Nantes Ostiensis

Nantes Ostiensis

Master e non solo della Nantes Ostiensis
 
IndiceCalendarioGalleriaFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Diario di un pesce fuor d'acqua

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Marcozzi
Nantessiano
Nantessiano
avatar

NANTESSIANI : SI
Gruppo di Allenamento : NV
Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 30.08.10
Età : 55
Località : Ostia

MessaggioTitolo: Diario di un pesce fuor d'acqua   Ven 12 Nov - 17:41

Eccomi qua a iniziare un diario su una cosa che è uscita era nata come uno scherzo e che ora è stata svelata.
La prima cosa che mi viene in mente è quanto ho fatto penare i miei poveri genitori, che da bambino mi portavano con tanto entusiasmo, loro, a scuola nuoto e io li ripagavo con i miei finti mal di pancia, i miei musi lunghi, i miei pianti. Poi penso, e inizio a ridere, che dopo i miei 45 anni, all’incirca 3 decenni e mezzo dopo essere finalmente uscito dalla piscina, io abbia ripreso il costume, che nel frattempo utilizzavo solo al mare, e mi sono rituffato in una vasca clorata, ma se poi ripenso al fatto che alla soglia dei 50 anni mi sia messo in testa di fare Ironmaster, beh qua c’è proprio da crepare dalle risate, ma in fondo lo spirito del nuotatore Master è un po’ anche questo, c’è chi lo vive e chi non lo condivide.
In effetti volevo tenere questa pazza idea abbastanza nascosta, sia per rispetto delle persone che nuotano con serietà e sono le colonne di questo sport amatoriale, sia perché chi mi conosce, e chi mi conoscerà, potrà già ad occhio capire che io con il nuoto praticamente non c’entro nulla, anzi potrei dire tranquillamente che sono l’antitesi del nuoto. Infatti il mio fisico da giocatore di freccette di pub inglesi, non si abbina molto con il nuoto, se poi ci aggiungiamo il fatto che, come tutti i giocatori di freccette, amo la birra e gli alcolici in generale, non scambiatemi però per alcolista però, e il cibo, diciamo che l’unica cosa che potrei essere, in un ambito acquatico, è essere una boa di segnalazione, con tanto di lucetta sulla testa. Però la voce si è sparsa, ho visto che i miei compagni di squadra, vecchi e nuovi componenti, mi hanno incoraggiato da subito (sarà perché almeno in uno sport a volte cosi monotono farsi un po’ di risate fa bene?), di questi ringrazio tutti, e quidi mi sono deciso , gli incoraggiamenti che mi sono arrivati mi hanno dato la determinazione necessari che, spero, mi porterà a terminare questa avventura e vincere l’agognata scommessa.
Naturalmente mi scuso con tutti per attese che ci saranno per le gare più lunghe dovute ai miei tempi biblici, magari organizzerò dei rinfreschi nella attesa che io finisca la gara; mi scuso con i coach per le figuracce che farò fare al buon nome della squadra magari ai blocchi di partenza mi spaccerò per qualcuno di un'altra squadra, ma vi prometto che ce la metterò tutta per riuscire nell’impresa di…..farvi fare un bel po’ di risate. Il seguito alla prossima puntata.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
VO2MAX



NANTESSIANI : SI
Gruppo di Allenamento : Coach
Messaggi : 256
Data d'iscrizione : 11.10.10

MessaggioTitolo: Re: Diario di un pesce fuor d'acqua   Sab 13 Nov - 5:04

Intanto già sei a due....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sara F.
Nantessiano
Nantessiano
avatar

NANTESSIANI : SI
Gruppo di Allenamento : NV/NF
Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 30.08.10
Età : 35
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Diario di un pesce fuor d'acqua   Lun 15 Nov - 16:05

Forse era meglio se stavo zitta????

ma come potresti affrontare questa sfida senza il nostro tifo e supporto!!!! Very Happy

Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marcozzi
Nantessiano
Nantessiano
avatar

NANTESSIANI : SI
Gruppo di Allenamento : NV
Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 30.08.10
Età : 55
Località : Ostia

MessaggioTitolo: Re: Diario di un pesce fuor d'acqua   Lun 15 Nov - 16:06

Sara F. ha scritto:
Forse era meglio se stavo zitta????

ma come potresti affrontare questa sfida senza il nostro tifo e supporto!!!! Very Happy


Vuoi dire che non ti piace il mio diario?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marcozzi
Nantessiano
Nantessiano
avatar

NANTESSIANI : SI
Gruppo di Allenamento : NV
Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 30.08.10
Età : 55
Località : Ostia

MessaggioTitolo: Re: Diario di un pesce fuor d'acqua   Ven 19 Nov - 18:56

[quote="Marcozzi"]Ciao a tutti eccomi ancora qua per descrivere le sensazioni semi serie, molto semi e poco serie. Allora il mio tragitto verso la conclusione di questa pazzia, partorita della mia poco stabile mente, è finalmente iniziata. E’ partita dal meeting della solidarietà dell’Aquila. Mai nome è stato più azzeccato, in quanto c’è stata molta solidarietà nei miei confronti. La prima gara è stata quella dei 100 misti, gara molto bella da molti amata, e che il sottoscritto ha deturpato con un tempo “bradi pesco”.
Alla partenza ero emozionato, perché comunque iniziava una avventura abbastanza impegnativa, anche se da me intrapresa con uno spirito molto leggero, diciamo più correttamente cazzaro e poco competitivo. Appena toccata l’acqua, dopo il tuffo, la prima cosa che mi è passata per la testa è stata: “ma chi c…. me lo fa fare?”. Penso che questa sarà un frase ricorrente nella mia mente per i prossimi mesi. Comunque diciamo che dopo aver finito la gara mi sono sentito sollevato, mancavano solamente 17 gare al raggiungimento dell’obbiettivo!
Quindi mi sono presentato alla seconda gara, 100 rana, una gara che tutto sommato mi piace, ma che questa volta mi è venuta stile passeggiata con botto finale. Un botto cosi grande che era stata allertata la Protezione Civile , in quanto l’Istituto Nazionale di Geofisica l’aveva riscontrato sui propri sismografi scambiandolo per scosse d’assestamento; ma fortunatamente tutti gli allarmi sono rientrati e io posso dire -16.
La seconda giornata di gare è stata quella del Memorial Brunelleschi, dove mi presentavo con due 50, rana e dorso, molto tranquilli. Iniziavo la giornata con gli incoraggiamenti da parte dei compagni di squadra, che avendo saputo della mia insana idea, mi distribuivano pacche sulle spalle e consigli, ma anche richieste sul tipo di fiore che avrei preferito qual’ora non tutto funzionasse per il meglio (ricordate preferisco le opere di bene). Cosi ho affrontato il 50 rana, e con mio stupore, ma soprattutto con stupore di tutti gli astanti mi è venuto bene, diciamo quasi bene, e anche con un tempo, per il mio livello, buono, tanto da meritare un 8 dal coach nel paggellone post gara.
Avendo preso coraggio e inorgoglito dalla prestazione precedente sono andato molto fiducioso nei 50 dorso, ma , me tapino, non sapevo che nel nuoto, come nella vita, lo scherzo è sempre in agguato. Diciamo che la partenza e la prima vasca tutto sommato poteva essere normale, ma non avevo fatto i conti con la virata, che è stata una delle cose più terrificanti e comiche che si siano mai viste in una vasca piena d’acqua, incluse quelle da bagno. Praticamente quando mi sono girato per effettuare la virata, mi sono ritrovato anni luce dal bordo, e a quel punto mi sono detto : “ E mo come faccio?”. Sfidando la giuria ho tirato fuori una doppia bracciata a stile da squalifica immediata, ma non è bastata infatti quando mi sono dato la spinta, praticamente con le unghie, che grazie a dio mi ero scordato di tagliare, sono partito lentamente in diagonale….verso il fondo! Ma lo scarso nuotatore che è in me ha pensato che l’avessi svangata, quindi convinto di essere in linea con l’acqua ho iniziato a fare la prima bracciata, solo a quel punto mi sono accorto che la mia mano era circa 5 cm sotto il pelo dell’acqua e visto che la riserva di ossigeno iniziava a scarseggiare, i pochi neuroni sani che circolano nella mia testa hanno preso il sopravvento e urlando “EMERSIONE RAPIDA!” mi hanno permesso di riaffiorare tipo orca all’acquafan di Riccione. Naturalmente la gara era compromessa, se possiamo dire cosi, nel senso che almeno dovevo cercare di terminarla e cosi è avvenuto, con un tempo a dir poco imbarazzante per me, ma che, incedibile ma vero, mi ha permesso di portare dei punti, molto pochi, alla squadra. Uscendo ho ripensato alla frase ricorrente “ ma chi…….” ma soprattutto ho pensato beh me ne mancano solo 14…. Alla prossima
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Nicola
Nantessiano
Nantessiano
avatar

NANTESSIANI : SI
Gruppo di Allenamento : ?
Messaggi : 154
Data d'iscrizione : 29.08.10
Età : 49
Località : Eur

MessaggioTitolo: Re: Diario di un pesce fuor d'acqua   Ven 19 Nov - 20:14

Mi fai morir dal ridere Marco, sei troppo simpatico, sei un grande. Dai che ce la fai a far sto Iron. cheers
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.mondomaster.it
Davide
Nantessiano
Nantessiano
avatar

NANTESSIANI : SI
Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 31.08.10
Età : 37
Località : Ostia Antica

MessaggioTitolo: Re: Diario di un pesce fuor d'acqua   Sab 20 Nov - 23:55

Grande Marco...non mollare che il peggio deve ancora arrivare Very Happy Very Happy Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Flaminia
Nantessiano
Nantessiano
avatar

NANTESSIANI : SI
Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 16.09.10
Età : 49
Località : Infernetto

MessaggioTitolo: Re: Diario di un pesce fuor d'acqua   Dom 21 Nov - 14:53

bravo marco!! cheers
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
RANAgade
Nantessiano
Nantessiano
avatar

NANTESSIANI : SI
Gruppo di Allenamento : NV
Messaggi : 172
Data d'iscrizione : 29.10.10
Età : 42
Località : Pomezia

MessaggioTitolo: Re: Diario di un pesce fuor d'acqua   Lun 22 Nov - 12:57

Marco....
sarà 'na passeggiata de salute!
;-)


Ultima modifica di RANAgade il Lun 29 Nov - 13:58, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
marina
Nantessiano
Nantessiano


NANTESSIANI : SI
Gruppo di Allenamento : Babel
Messaggi : 32
Data d'iscrizione : 02.09.10
Località : Palocco

MessaggioTitolo: Re: Diario di un pesce fuor d'acqua   Gio 25 Nov - 16:43

Marco ti stimo ,direbbe mi figlio di 13 anni che pero' usa sempre l'espressione furoi luogo.


In questo caso e' piu' che appropriata!

Bravissimoooo!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sara F.
Nantessiano
Nantessiano
avatar

NANTESSIANI : SI
Gruppo di Allenamento : NV/NF
Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 30.08.10
Età : 35
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Diario di un pesce fuor d'acqua   Gio 16 Dic - 18:59

Sto ancora aspettando il resoconto delle ultime gare!!! Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Marcozzi
Nantessiano
Nantessiano
avatar

NANTESSIANI : SI
Gruppo di Allenamento : NV
Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 30.08.10
Età : 55
Località : Ostia

MessaggioTitolo: Re: Diario di un pesce fuor d'acqua   Gio 16 Dic - 19:00

Sara F. (Gio 16 Dic - 16:59) ha scritto:
Sto ancora aspettando il resoconto delle ultime gare!!! Very Happy

Arriva arriva tranquilla....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Diario di un pesce fuor d'acqua   

Tornare in alto Andare in basso
 
Diario di un pesce fuor d'acqua
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Nuovo Diario Scolastico DSA
» Protocollo Pesce manipolazione dei trigger points + farmaci • VULVODINIA.INFO
» Acqua: come berla? ❖ Vulvodinia.info
» CLASSE III(primaria) SCIENZE: il ciclo dell'acqua
» smaltimento acqua ossigenata

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Nantes Ostiensis :: Master :: Vita NANTESSIANA-
Andare verso: