Nantes Ostiensis

Nantes Ostiensis

Master e non solo della Nantes Ostiensis
 
IndiceCalendarioGalleriaFAQCercaLista utentiGruppiRegistrarsiAccedi

Condividere | 
 

 Fede licenzia il tecnico ""Non regge le pressioni""

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Panta
Nantessiano
Nantessiano


NANTESSIANI : SI
Gruppo di Allenamento : EV
Messaggi : 212
Data d'iscrizione : 28.08.10
Età : 48
Località : Ostia

MessaggioOggetto: Fede licenzia il tecnico ""Non regge le pressioni""   Lun 20 Dic - 18:01

La Pellegrini è solo settima nei 200 stile libero ai Mondiali di Dubai, ed esplode contro l'allenatore Morini: "Non posso lavorare così. Non ho paura di perdere, ma in acqua non sono più io. A gennaio bisogna ripartire subito"

LaPresse DUBAI, 20 dicembre 2010 - Federica Pellegrini strappa con Stefano Morini. Dopo il bronzo nei 400 sl di venerdì aveva detto: "A gennaio devono cambiare molte cose, ma non cambio allenatore". Ieri dopo il settimo posto nei 200 sl (gara vinta dalla francese Muffat) ha detto che i margini sono vicini allo zero per recuperare il rapporto tecnico. Non "perché ho perso" ma perché a Dubai è deflagrata un’altra crisi con Stefano Morini, l’allenatore che Federica Pellegrini aveva scelto dopo la morte di Alberto Castagnetti nell’ottobre di un anno fa. Un altro sabato sera fatale: prima di una gara. Come agli Europei di Budapest, tra l’olimpionica e l’allenatore il contrasto riguarda la partecipazione o la rinuncia a una gara: "Lì c’era pure il problema della febbre, e fu un patatrac. Qui, io non ho accettato di rinunciare ai 200: la sera prima non ci si tira indietro. Io non ho paura: i veri campioni non rinunciano quando non sono in forma".

- Magari le avrebbe voluto evitare il trauma della sconfitta.
"Ma non è la sconfitta che fa male e l’ho esorcizzata: non mi va di non essere ascoltata e soprattutto non mi va bene che ogni volta debba succedere prima della gara. Così si perde in partenza. Questo è stato il secondo episodio spiacevole".

- È rottura, insomma?
"Non posso lavorare con gente che non regge le pressioni, forse l’avranno influenzato. E dal lato tecnico non mi sento soddisfatta, non mi sento io in acqua: non sono riuscita a fare due volte i 200 allo stesso modo. Posso stare anche male, non riesco ad alzare le braccia ma devo sentirmi io in acqua, tecnicamente non lo sono anche se mentalmente sono a posto. Da sabato sera forse sono solo più sola, ma io e Daniele (Popolizio, lo psicologo, ndr) tiriamo dritti. E non so se ci saranno margini per recuperare il rapporto. Si badi: Moro è una bellissima persona, ma dopo un anno sta emergendo l’incompatibilità di carattere. Pensavo che all’inizio fosse dovuta alla mancanza di Alberto, ora è difficile recuperare questo rapporto".

- Pentita di averlo scelto?
"Io ci ho creduto assolutamente fino a quando siamo arrivati qui. Non faccio questa scelta perché ho perso, ma perché sono successe cose che non mi hanno fatto stare bene".

Cosa farà, adesso? Non è un pericolo un cambio in corsa?
"Non voglio fare come ai tempi di Milano che aspettai due anni a cambiare. A gennaio bisogna ripartire subito".

- Si dice che Marin stia ripensando alla soluzione californiana da Dave Salo.
"Ma Luca può anche andare 3 mesi negli Usa. Il problema di ricreare gli equilibri tecnici e di supporti altrove è più difficile per me. Ci devo ragionare a mente fredda, sono ancora troppo sotto le gare".

- A Verona ci sarebbe il vice di Morini e già di Castagnetti, Federico Bonifacenti.
"Può essere un’ipotesi, così come a Verona potrebbe venire un tecnico straniero. Ho delle idee in testa, ci penserò sotto Natale: o magari non cambio e si chiarisce col Moro perché mi dispiace cambiare: ma i margini sono stretti. Oppure faccio da sola...: tanto i quaderni di Alberto li ho. E a proposito: non mi è piaciuto che siano diventati oggetto di convegni".

- Che cosa dovrebbe fare un nuovo tecnico?
"Vorrei che chiudesse le porte della piscina per preparare Shanghai e poi Londra. Non vorrei più trovarmi in una situazione in cui non c’è più tempo per rimediare".

da [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Flaminia
Nantessiano
Nantessiano


NANTESSIANI : SI
Messaggi : 96
Data d'iscrizione : 16.09.10
Età : 48
Località : Infernetto

MessaggioOggetto: Re: Fede licenzia il tecnico ""Non regge le pressioni""   Lun 20 Dic - 18:18

........ehhhh come la capisco..... i 200 sono una tragedia!! Sad
cmq se la Pelelgrini ha problemi a trovare un buon allenatore...... possiamo dirle di venire ad allenarsi con noi..... abbiamo dei super allenatori e quella frase "Posso stare anche male, non riesco ad alzare le braccia " la capisco proprio!!!!! lol! cheers
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
 
Fede licenzia il tecnico ""Non regge le pressioni""
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Esami di Stato, tecnico industriale, domande varie
» Conto terzi senza direttore tecnico
» [TOP]Responsabile tecnico della gestione rifiuti
» Inquadramento responsabile tecnico di impianto di compostaggio
» Responsabile tecnico impianto stoccaggio

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Nantes Ostiensis :: Master :: Allenamenti-
Andare verso: